Studio Larosa Dance

Chi siamo

Benvenuti in Studio Larosa Dance.
Siamo una Società Sportiva Dilettantistica di ballo iscritta al registro CONI ed affiliata alla fids, Federazione Italiana Danza Sportiva e allo csen, Centro Sportivo Educativo Nazionale. Divulghiamo l'arte del ballo a qualsiasi livello e fasce di età, organizziamo lezioni collettive, private, preparazione a competizioni e stage di ballo all'interno della nostra sede di Buccinasco ma anche in altre località grazie al nostro team.
Situata in una posizione ottimale, siamo vicini al forum di Assago, raggiungibile da ogni punto della città e paesi limitrofi.
La nostra scuola è dotata di 2 sale in parquette e climatizzate, dispone di ampio parcheggio.
Durante l'anno vengono organizzate serate danzanti in locali di Milano e fuori Milano.
Vantiamo 14 discipline e uno staff con 12 istruttori qualificati, grazie al loro metodo didattico garantiscono ottimi risultati.
Ti aspettiamo! Entra anche tu a far parte del nostro team!
Vieni a scoprire le nostre promozioni!
Prezzi competitivi!

I nostri istruttori

Il ballo e la musica sono la sua vita, è un qualcosa che ha dentro da sempre. Sin da piccolo respira aria di danza, il papà ha una scuola di ballo; lì ha modo di sperimentare tutti i balli: danze standard, ballo da sala, latino americano, balli caraibici e boogie woogie. Da adolescente incontra Sonia Salsedo e con lei inizia la sua carriera di ballerino. Attratto dai balli dell’Era Jazz e Swing (Collegiate Shag, Charleston, Autenthic Jazz, Balboa, Lindy Hop, Boogie Woogie) che rispecchiano il suo gusto musicale, ne approfondisce la tecnica ed inizia a gareggiare. Con Sonia vince:
- Campionato Italiano di Boogie Woogie per otto anni di seguito, dal 2002 al 2009.
- Coppe del mondo nel 2006 e nel 2007.
- Campionato mondiale del 2008.
Parallelamente, nel 2000, a soli 19 anni, fonda insieme a Sonia la società Studio Larosa Dance dove si formano agonisti anche di livello internazionale. E’ molto attento alle varie esigenze d’apprendimento, e trasmette il suo sapere con tanta passione mettendo a proprio agio tutti gli allievi. Si concentra sulla connessione, sulla musicalità e sull’improvvisazione. Dinamismo e divertimento inoltre sono gli elementi fondamentali delle sue lezioni. E’ riconosciuto anche come coreografo; ha recentemente creato un DVD didattico per la trasmissione “Ballando con le stelle”. Numerose competizioni, anche internazionali, lo vedono come giudice di gara.

Ballerina, istruttrice e coreografa. Si avvicina al mondo della danza già a 5 anni. L’amore per il mondo del ballo la porta a studiare diverse discipline, affinando negli anni tecnica e professionalità. Ma il suo estro e la sua vera passione si esprimono nei balli dell’Era Jazz e Swing (Collegiate Shag, Charleston, Autenthic Jazz, Balboa, Lindy Hop, Boogie Woogie). Balla sin dall’adolescenza con Marco Larosa e con lui vince:
- Campionato Italiano di Boogie Woogie per otto anni di seguito, dal 2002 al 2009.
- Coppe del mondo nel 2006 e nel 2007.
- Campionato mondiale del 2008.
Nel 2000 fonda insieme a Marco la società Studio Larosa Dance dove si formano agonisti anche di livello internazionale. Vivace e spiritosa, le sue lezioni sono dinamiche, divertenti e ricche di contenuti tecnici. Si concentra sulla connessione, sulla musicalità e sull’improvvisazione. E’ armoniosa, la sua gestualità non passa inosservata. Ha collaborato con Marco alla creazione di un DVD didattico per la trasmissione “Ballando con le stelle” . Numerose competizioni, pure internazionali, la vedono anche come giudice di gara.

Si è avvicinato al mondo del ballo all'età di 12 anni. La sua carriera agonistica ha inizio con Carolina Lampugnani nel 2000 dapprima con il Rock'n'Roll, Mixing Blues e Jitterbug/Swing Dance. Dal 2008 iniziano a far parte del team Studio Larosa Dance seguiti dagli istruttori Marco Larosa e Sonia Salsedo si affacciano al Boogie Woogie, conseguendo in seguito numerosi risultati: Campioni Italiani Assoluti 2012-2013-2014 (FIDS) e coppia finalista sulla scena internazionale (WRRC). Ha inoltre collaborato in diversi show di fama nazionale ed internazionale e programmi televisivi. Nel corso degli anni ha ampliato la sua conoscenza anche al Lindy Hop. Tutt'ora agonista partecipando a gare nazionali ed internazionali, studia per la sua formazione professionale e personale. La sua passione è impegno, dedizione, amore per il ballo

Inizia a ballare all'età di 10 anni ed incontra il mondo delle danze Jazz a 14 con le discipline rock'n'roll e jitterbug. Dal 2001 balla in coppia con Francesco Pezzo con cui da anni compete a livello nazionale e internazionale. Dal 2008 entra nel Team Studio Larosa Dance e si dedica da subito al Boogie Woogie. Poco dopo inizia a studiare anche il Lindy hop: queste due discipline diventano le sue principali passioni. Tutt'ora agonista, Campionessa italiana di Boogie Woogie 2012-2013-2014 è attualmente finalista con Francesco Pezzo nelle principali Coppe del Mondo di Boogie Woogie. Passione e costanza l'hanno portata ad esibirsi e insegnare in svariati festival sia in Italia che all'estero.

Coreografo raffinato e meticoloso. Inizia a ballare all'età di 7 anni. In seguito frequenta qualificate scuole di danza ed evolve la propria conoscenza della musica attraverso lo studio delle percussioni presso il conservatorio. A partire dal 1992 inizia lo studio approfondito dei balli caraibici sotto la guida di professionisti portoricani, cubani e newyorkesi. Nel 1996 si diploma in danze caraibiche all'Associazione Nazionale Maestri di Ballo. Nelle competizioni si qualifica nella ristretta rosa dei finalisti alla "Word Cup" di Mambo in Ungheria (2002), ai Campionati di salsa (2003) e ai Campionati italiani (2002/2003) Partecipato a numerose trasmissioni televisive, quali "Campioni di Ballo" su Rete 4 con Lorella Cuccarini. Viene inoltre scelto come testimonial della serie Dvd "Let's Dance", distribuita in tutte le edicole d'Italia, dove con Bryan Bullard ( noto coreografo al fianco di Garrison) presenta il suo metodo di studio per imparare a ballare.

Francesco comincia a ballare il Liscio, per gioco, a 7 anni. In occasione di un esibizione di fine anno, che tutti i bambini fanno, Francesco viene notato dai maestri Berardi di Milano presenti in sala che intuiscono il suo talento e la grande predisposizione per il ballo. Un evento che segna fortemente l’adolescenza di Francesco poichè, da quel momento, gli stessi maestri lo invitano ad avvicinarsi seriamente alla danza... Dal 1998 al 2003, studia Ballo Liscio/Da Sala (Valzer Lento, Tango, FoxTrot, Mazurka, Valzer Viennese e Polca), partecipa e si classifica finalista in una serie di gare di Campionato conquistando così i suoi primi meriti salendo sul podio 15 volte! Nel frattempo che colleziona coppe, trofei e diplomi, compie un lunghissimo passo raggiungendo, ancora minorenne, la Classe A! A 14 anni decide di dedicarsi con passione ed impegno alle Danze Standard internazionali (Valzer Inglese, Tango, Slow FoxTrot, Valzer Viennese e Quickstep). Anche durante questo percorso, dal 2003 al 2007, affronta gare di circuito a livello nazionale/internazionale sempre più importanti, ottiene preziosi riconoscimenti salendo nuovamente sul podio altre 11 volte! Premiato in ambite competizioni, Francesco si affida costantemente all’insegnamento di grandi professionisti della danza nazionale mondiale, come punto di riferimento tecnico, agonistico ed artistico. Francesco continua a gareggiare con ottimi piazzamenti. Gli obiettivi da affrontare a livello nazionale sono le gare di circuito di “Coppa Italia” che termineranno con il “Campionato Italiano” e la gara di “Blackpool” in Inghilterra, appuntamento annuale per tutti i ballerini di Danze Standard e Latine Americane, tappa obbligatoria per un vero confronto a livello Internazionale. La preparazione sportiva negli anni è stata seguita dai tecnici: Michele Berardi, Caterina Rech, Isaia Berardi, Barbara Adalberti, Alessandro Firmo, Alessandro Maggioni, Serena Picco, Luca Ricci, Diego Curnis, Rosanna Cadei, Antonio Altomare... tra i migliori istruttori presenti sul territorio nazionale.

Le nostre discipline

Il Lindy Hop è la forma più autentica di ballo Swing, evolutasi dal Charleston e da altre Danze Jazz negli anni 20 ed esplosa poi nella Swing Era degli anni 30 e 40. Si diffuse da Harlem a New York, dove nacque, attraverso tutti gli Stati Uniti, per arrivare poi in tutto il resto del mondo sotto forme diverse, e sbarcare in Europa ed in Italia dopo la Liberazione, nel 1945, dove si è poi trasformato in Boogie Woogie. Deve il suo nome, a quanto dice la leggenda, a Charles Lindbergh ed al suo famoso "salto" (hop) attraverso l'Atlantico a bordo del suo aereo. In altre parti del mondo si chiama anche Jitterbug. Il Lindy Hop è molto famoso per i passi acrobatici, ma non è questo il solo aspetto di questo ballo. Puo essere ballato su tempi lenti e veloci ed è perfetto per tutte le età e per tutti i livelli di allenamento fisico. Per definizione il Lindy Hop come qualsiasi ballo Swing si balla su musica jazz-swing, uno stile musicale popolare degli anni 30 e 40. In particolare questo vale per il Lindy Hop ed è quello che lo differenzia da altri balli successivi come il Rock'n Roll, il Rockabilly, il Jive, Il Boogie Woogie, il West Cost Swing. Questi balli vengono tutti dal Lindy Hop, ma vengono tutti ballati su altri generi musicali. Il Lindy Hop è il ballo Swing piu autentico. I ballerini di Lindy Hop sono musicali, questo significa che ascoltano la musica e la interpretano spontaneamente con il loro ballo, sia che conoscano il brano sia che non lo abbiano mai ascoltato. Il passo base viene eseguito su 8 e 6 conti musicali.

Il Boogie Woogie è uno stile musicale blues per pianoforte diventato molto popolare negli anni '30 e '40. La locuzione inglese boogie woogie non ha una traduzione univoca. Sul suo significato si discute ancora. Forse è un soprannome ricorrente negli ambienti neri di Chicago nei primi decenni del 1900. Forse è semplicemente un suono onomatopeico che fa riferimento a qualche strumento di accompagnamento che nei primissimi albori scandiva il ritmo di questa musica, in assenza di pianoforte. Qualche studioso ha ipotizzato come traduzione danza oscena: boogie è un termine dialettale del sud degli USA che significa osceno; woogie è un ballo tipico della popolazione nera di Anniston (Alabama). All’inizio del 1900 i pianisti neri hanno cominciato a sviluppare una forma più veloce e ritmata del blues. Lo scopo era d’intrattenere la gente nei bar dove, alla sera, ci si divertiva e si ballava. Questi locali si trovavano negli accampamenti dei lavoratori, ad esempio nei pressi dei cantieri delle linee ferroviarie. Spesso persino sui treni c’era un pianista. A quei tempi questo nuovo tipo di musica fu designata con svariati nomi: fast blues, rolling blues ecc. fino alla famosa registrazione "Pinetop's Boogie Woogie", in questa composizione, che risale al 1928 Clarence Smith spiegava come ballarlo. Il boogie woogie tuttora cattura e strega per la sua carica vitale, sfrenata, spesso sfacciata ma assolutamente irresistibile. Può essere ballato su tempi lenti e veloci ed è perfetto per tutte le età e per tutti i livelli di allenamento fisico. Il passo base viene eseguito su 6 conti musicali, cioè 6 battiti.

Impara a ballare anche se non sei un ballerino o una ballerina!!!!!
Questa disciplina è aperta a tutti, avvicinati alla magia della musica Swing.

Il Balboa è un ballo che viene ballato su musica Swing, nasce negli anni 20 nella penisola di Balboa sulla spiaggia di Newport. Questo ballo autentico in origine veniva ballato con una posizione chiusa mantenendo in contatto destra con destra con una postura eretta con rapidi movimenti dei piedi, questo permetteva di ballare occupando poco spazio. Successivamente furono introdotte molteplici variazioni tra cui giri passi calciati aperture e tanto ancora. Il passo base viene ballato su 8 conti musicali. Può essere ballato su ritmi lenti, medi e veloci ma, particolarmente utilizzato sulle musiche a ritmo veloce.

Con il termine "Salsa" vengono denominati vari ritmi, soprattutto caraibici, popolari nell'America latina. L'antenato della salsa è il Son cubano, che combina sia influenze europee che africane. Il modo di ballare la “Salsa”, varia di molto in base al luogo d’origine in cui si è imparata. Ad esempio, la Salsa dei Caraibi e dei Paesi Latinoamericani si sviluppa come un paseo, che è un movimento molto circolare e lento. In questi stili rientrano anche quello cubano, con un movimento che si abbassa più verso il suolo, e quello colombiano con un contatto più leggero. Per ballare la Salsa nella sua forma più elementare, si seguono le quattro battute della musica, ma si fanno tre passi, ognuno della stessa durata della battuta. Il restante si può incorporare al precedente (il risultato è una conta rapido-rapido-lento) o si aggiunge un movimento di ornamento. I passi possono esser fatti muovendosi o rimanendo sul posto, un po’ come fare tre passi alla volta camminando e facendo una pausa in mezzo. La Bachata è un genere musicale le cui radici affondano nell'isola caraibica della Repubblica Dominicana e dalla quale ebbe vita il relativo ballo. Il genere musicale chiamato "Bachata" trae le sue origini dalla lenta evoluzione della musica e dei balli che venivano praticati durante gli incontri o le riunioni sociali della povera gente, dai gruppi di musicisti - anonimi - che suonando, involontariamente crearono una forma accelerata del bolero, dai testi simili ma diversi per il modo in cui venivano cantati, cioè con una tonalità di voce più nasale e con cori che accompagnavano il cantante esprimendo tristezza e amarezza. Varcando i confini della Repubblica Dominicana, con il tempo, la Bachata vede variare non solo le sue sonorità, ma anche le movenze del suo ballo. La tradizione infatti, vuole una danza senza figure, senza coreografie, dove il continuo dondolarsi e sfiorarsi dei corpi con amore e sensualità ispiri nei ballerini sogni proibiti. L'Europa oggi, ne ha fatto invece un ballo ricco di figure composte, di passaggi esclusivamente coreografici tesi ad attirare il pubblico spettatore come se il ballo dei "bachateri" non fosse più il sogno erotico da assaporare ad occhi chiusi.

Ti piace la musica? Ti piace ballare ma vuoi anche fare un tipo di ginnastica efficace sotto ogni punto di vista? Dance Fitness è questo! Uniamo il divertimento del ballo all’efficacia del Fitness per bruciare il più possibile a ritmo di musica! Un mix perfetto studiato per effettuare movimenti completi, che permettano di muovere ogni muscolo del corpo e ogni articolazione allenando tutto il fisico. Inoltre è utile per allenare il cuore e i polmoni in quanto esercizio aerobico. Insomma… l’ideale per restare in forma divertendosi a ritmo di musica!

Zumba Fitness® è l'unico programma di fitness e danza ispirato ai ritmi latino-americani, che fonde l'ardente musica internazionale creata con passi di danza contagiosi, per realizzare un "fitness-party" che rende totalmente dipendenti. Nasce nel 2001 a Miami, si dilaga fino a diventare il programma di fitness-danza più diffuso e di maggior successo nel mondo, attirando più di 12 milioni di persone di ogni età, cambiando la loro forma fisica e il loro modo di vedere le lezioni durante i corsi settimanali. Quando si assiste a una lezione di Zumba®, è impossibile resistere alla tentazione di provare. I corsi si distinguono per i ritmi esotici impartiti dai battiti altamente energetici della musica latino americana e internazionale. Prima ancora di accorgersene, i partecipanti acquistano forma fisica e portano alle stelle i loro livelli di energia! Non esistono altri corsi di fitness come uno Zumba® Fitness ! è facile da seguire, efficace e totalmente esilarante, spesso in grado di edificare una comunità profondamente radicata tra gli allievi affezionati.

Proponiamo un corso di ballo di gruppo che unisce il divertimento e una buona attività fisica. Il corso viene diviso in 3 parti. Prima parte: un breve riscaldamento per imparare a coordinarsi e rilassarsi. Seconda parte: andremo ad imparare balli tipici quali il mambo, il cha cha cha, il merengue, la salsa oltre ai balli classici di una volta come Hully Gully, Tarantella e molti altri in linea, attraverso semplici coreografie. Terza parte: un breve stretching. Energia e divertimento assicurato!!!

Per liscio si intende un insieme di tre balli popolari dell'Ottocento: Mazurka, Polka e Valzer Viennese. L'impostazione della coppia è identica per tutti e tre i balli:il cavaliere tiene il busto eretto, le spalle rilassate e ben aperte, il braccio sinistro aperto, il destro a chiudere la dama in un abbraccio chiuso. La dama terrà una postura eretta con un leggero cambré della schiena. Per balli da sala si intendono valzer lento, tango e foxtrot. Il nostro corso prevede l'unione di questi 6 balli.


Video di Marco e Sonia

Elba Swing Festival 2016

Jazz Side Story 2014: I've got you under my skin

Show di Lindy Hop, 15/09/2012

World Cup Boogie Woogie Fast Rimini 2009

World Cup Boogie Woogie Slow Rimini 2009

World Champ. Boogie Woogie Fast Stuttgart 2009

World Cup Boogie Woogie Fast Stuttgart 2009

World Cup Boogie Woogie Slow Norway 2007

World Cup Boogie Woogie Fast Sweden 2007

World Cup Boogie Woogie Fast Wintertur 2006

World Cup Boogie Woogie Slow Stuttgart 2006


Video del Gruppo

Carolina e Francesco final Ljubljana 2014

Serata Swing a Labalera Vintage Brescia

Stefano e Veronica Campionato Italiano 2014



Contattaci - Studio Larosa Dance

Indirizzo

Largo Brugnatelli n. 7, 20090 Buccinasco (MI)

Sede Legale

Società Sportiva Dilettantistica a R.L.
Largo Brugnatelli n. 5, 20090 Buccinasco (MI)
C.F. 10165330969 - P.I. 10165330969

Recapiti

e-mail: info@studiolarosadance.com



Tel: +39 339 4765065

Tel: +39 338 4317374

P. IVA: 03040800967


Realizzato da Noema STI s.r.l.